Stefano Baroni

Body Percussion

CircleLand Camp 2016
CircleLand Camp 2016

Il corpo – “strumento” ritmico primario in quanto legato a forti percorsi esperienziali del bambino, strumento ritmico che può evolversi, dai primi gesti-suono fino alla pratica della body percussion, cioè l’insieme di tutte quelle forme e tecniche di percussione corporea che organizzano i colpi in sequenze per creare pattern ritmici e coreografie sonoro-gestuali.

La forma più semplice e naturale di produzione musicale passa prima di tutto attraverso l’uso della voce e del corpo in quanto sono gli strumenti che tutti possediamo, senza la necessità di far uso di mediatori sonori esterni (gli strumenti musicali appunto). La body music (musica prodotta dal corpo dunque, insieme di suoni vocali e ritmico/corporei) è uno strumento estremamente utile per formare e consolidare, da una parte una consapevolezza ritmica (che avrà effetto anche sull’esecuzione strumentale), dall’altra sicurezza e coordinazione corporea, andando anche a lavorare dunque sull’autostima, e sulla capacità di attenzione e concentrazione.

Alla funzione strumentale si appaia quella motoria espressiva: il corpo dice, il corpo delinea, il corpo rappresenta, il corpo interpreta, il corpo mima, il corpo si moltiplica insieme agli altri corpi (divenendo dunque fondamentale strumento di relazione). Dal movimento espressivo libero alle forme strutturate il corpo dispone tutta la sconfinata area rappresentata dai linguaggi motòri.

CircleLand Camp 2016
CircleLand Camp 2016

La voce – Utilizzata a partire dalle sue espressioni fonematiche e inarticolate, sia quelle più grezze e primigenie che quelle sofisticatamente modulate, fino al nonsenso, alla parola, alla scansione verbale ritmica, al linguaggio, al canto, al coro. La voce, in quanto primo mezzo di esplorazione, sperimentazione e rapporto col mondo, è, nell’esperienza del bambino, uno strumento ancor più esperto e tecnicamente consolidato del gesto. La voce è sostegno all’esperienza ritmica (filastrocche, conte, ecc), è sostegno al gesto ritmico, all’esecuzione ritmica strumentale, grazie al forte legame psicomotorio intercorrente fra gesto e parola. La scansione ritmica verbale può essere messa in contrapposizione all’esecuzione strumentale così da portare ad un livello molto più elevato la capacità di coordinamento ritmico fisico e mentale: due ritmi complementari eseguiti dal medesimo soggetto.

CircleLand Camp 2016
CircleLand Camp 2016

La Body Percussion o, più in generale (includendo la voce) la Body Music è dunque una tecnica incredibile per sperimentare gli elementi musicali (la pulsazione, il metro, il ritmo) e per allenare la mente (incrementando, parallelamente alla coordinazione, capacità di concentrazione e livello di attenzione), è una forma  artistica meravigliosa che tutti possono sperimentare, è uno strumento fantastico per rafforzare la relazione e l’aggregazione all’interno del gruppo di lavoro.